Per tutti il dolore degli altri è dolore a metà?

È stata una settimana difficile. Ho litigato, ho chiuso rapporti, ho riflettuto e compreso alcuni errori commessi. Mi sono guardata allo specchio. Ho capito da un pezzo quale tipologia di rapporti gradisco, ma che non posso sempre avere sotto controllo le reazioni e i comportamenti altrui.
Avevo in programma tutt’altro, questa settimana, il post di martedì (se vi è sfuggito, potete leggerlo qui) per me era molto, molto importante. Non sto a spiegare il perché, ma scriverlo è stato faticoso come scalare il Monte Bianco. E purtroppo è passato in secondo piano, anche per colpa mia.
Continue Reading

Il ricordo di un uomo bellissimo: Chris Cornell

Non ho molto da dire in merito all’improvvisa morte di Chris Cornell (Temple of the DogSoundgardenAudioslave), se non che è stato uno shock. Cornell aveva solo 52 anni quando si è impiccato al MGM Grand Detroit Hotel l’altro ieri. Suicidio, quindi. E ogni volta che sento questo termine, mi irrigidisco. Se poi è associato alla morte di una persona che, in qualche modo, ha fatto parte della mia crescita, il cuore mi si frantuma e mi viene da vomitare.

Continue Reading