Ho vinto un premio e me ne vanto

Ve ne sarete accorti (o forse no), ma il blog sta subendo delle considerevoli modifiche. Prima di tutti, d’immagine. La metamorfosi estetica non comporterà cambiamenti drastici di contenuti, ma è necessaria per comunicare meglio coi miei lettori e, se possibile, attirarne altri. È un lavoro che ha richiesto parecchie riflessioni (grazie Laura, amica mia esperta di marketing) ed è in divenire. Lo so, sono lenta che il bradipo di Zootropolis in confronto è Speedy Gonzales. Ma questo, ormai, dovreste già saperlo.
Questa premessa serve per dirvi che, nonostante non scriva sul blog (se avete notato, ora si chiama Secondo Kara Lafayette proprio come la sua pagina Facebook – e la celeberrima citazione del brano di De Andrà resta l’imprescindibile sottotitolo), quelle anime gentili facente parte dei CineFatti mi hanno assegnato un premio: il Liebster Award. Un premio che funge da passaparola per conoscere altri meritevoli blog e, evidentemente, secondo CineFatti, il mio lo è. Per cui grazie Francesca, Fausto & co.
Continue Reading