Stella di Carne [e-book]

“L’acqua buia lo soffoca, cola giù per il naso, gli tappa le orecchie; le gambe annaspano e le mani s’agitano per agguantare un appiglio che sa di non poter trovare. La ferita sulla nocca brucia. 
Anche in quel momento, preda della furia e della paura di annegare, col vomito che gli risale dalla gola, Nico s’accorge di quanto sia calda, l’acqua. E quieta. Nonostante tutto.
Innaturale.
Come quell’ottobre. Che non vuole andare a dormire.”
Continue Reading

Pegea [horror e-book]

“Attorno al mulino è calata una nebbia degna di un romanzo di Stephen King. Constata che sono prigionieri lì: attraversare il bosco in quelle condizioni è troppo pericoloso e lo sterrato sarà oramai diventato un vero e proprio fiume di fango. Se fosse superstiziosa penserebbe che la sconosciuta divinità pagana a cui hanno appena distrutto il tempietto si stia vendicando per il sacrilegio.” (Pegea)
Continue Reading

A Song to Say Goodbye [e-book]

“Ollie sorride e il cerone si tende sulle guance. Chiude gli occhi, sente la gente attorno farle largo senza rendersene conto per evitare di toccarla. Si lascia trascinare dalla sirena, lontana dal locale, lontana dal brusio degli avventori. Lontana dalla città che vive il suo primo giorno dei morti dopo Rodeo Drive.”
A Song to Say Goodbye è un racconto brevissimo di Marina Belli. Ce l’avevo nel mio caro Kindle da anni, me l’ero completamente dimenticato. Un giorno mi sono detta che avevo accumulato troppe cose da leggere e che dovevo tornare indietro nel tempo e partire dall’inizio. In realtà non è che fosse poi così tanta roba, ma non divaghiamo. Vedo il racconto di Marina e lo leggo a velocità supersonica.
Continue Reading

L’essenza del mostro: It – il film

Finalmente l’It di Andy Muschietti è arrivato anche da noi. Non avevo nessuna intenzione di parlarne, visto che ne parlano tutti da almeno un anno, prima ancora di vederlo, soprattutto sprecandosi in sproloqui molto irritanti. Costoro candidamente ammettono di:
  • non aver letto il libro;
  • ricordarsi giusto qualche stralcio della miniserie TV;
Continue Reading

Un’avventura tra i fiori di yucca: Il Regalo

“Non sapevo veramente che le persone potessero intendere le cose in modo diverso da come le dicevano.” (Gunilla Gerland)
Finalmente mi sono decisa. Il Regalo è un mio racconto breve, pronto per farsi spazio nel fantasmagorico mondo degli e-book da un bel po’ di tempo. Andrea Lupia, l’illustratore della copertina e mio carissimo amico, avrà pensato di aver disegnato per niente. Germano, che come sempre ne ha curato l’editing, a un certo punto ha smesso di chiedermi quando l’avrei pubblicato.
Continue Reading